SOCIETà ITALIANA DI CARDIOLOGIA

Cardiologia per il pubblico


Ricerca
Termine
  Termini presenti: 213

EMBOLIA POLMONARE
Patologia caratterizzata dalla presenza di emboli a livello polmonare generalmente formatisi nelle vene delle gambe o in seguito ad aritmie cardiache o ad interventi chirurgici
EMBOLO
Coagulo di sangue trasportato dal flusso sanguigno ed incuneato in un vaso sì da occludere il flusso a valle
EMERGENZA
In caso di sintomi di angina o infarto, non perdere tempo! Farsi accompagnare al pronto soccorso o telefonare al 118
EMERGENZA CARDIOVASCOLARE, TERAPIA
Terapia finalizzata a minimizzare la mortalità e l'invalidità da insufficienza cardiopolmonare, malattie cardiovascolari e stroke agendo su tutti gli anelli della CHAIN of SURVIVAL
EMOGASANALISI
Si tratta di un prelievo di sangue arterioso mediante il quale è possibile verificare alterazioni respiratorie o metaboliche. Occorrono pochi cc. di sangue per aver dati su: pH, pCO2, pO2, eccesso basi e bicarbonato, SAT%. È l'unico esame valido per valutare la necessità di ossigenoterapia
ENCEFALO
È la struttura più complessa che l'uomo conosca. È composto di miliardi di cellule nervose che, come avviene per le cellule del miocardio, non possono essere sostituite nel caso vengano distrutte: lesioni cerebrali dovute ad incidenti o malattie sono quindi permanenti
ENDOARTERECTOMIA CAROTIDEA
Procedura chirurgica finalizzata alla rimozione di placche ateromasiche dall'interno della carotide
ENDOCARDITE BATTERICA
Infezione delle valvole o della superficie interna del cuore
EPARINA
Farmaco anticoagulante
EREDITARIETA'
Molte malattie cardiovascolari come l'aterosclerosi o l'ipertensione arteriosa risentono di fattori genetici, anche se lo stile di vita e l'ambiente influenzano l'espressione di questi fattori.
ESTROGENI e MALATTIE CARDIOVASCOLARI nel
Gli estrogeni sono ormoni femminili che sembrano proteggere le donne dalle malattie cardiovascolari prima della menopausa
ETICHETTE con VALORI NUTRIZIONALI
Quasi tutti gli alimenti portano sulle loro etichette informazioni su ingredienti, peso, composizione, valori nutrizionali come percentuale di grassi, carboidrati e proteine, tipo di grassi contenuti, calorie; ci aiutano a programmare una dieta sana ed a confrontare prodotti simili
FATTORI DI RISCHIO CORONARICO
Patologie o comportamenti statisticamente associati con la possibilità di sviluppare coronaropatia (fumo, ipertensione, diabete). Alcuni non modificabili (età, sesso, familiarità), alcuni sì (fumo,ipertensione arteriosa) con modifiche dello stile di vita o con farmaci
FIBRE
Cibi contenenti parti vegetali non digeribili. Si possono suddividere in fibre solubili (legumi, agrumi), che aiutano a controllare la glicemia e la lipidemia, ed insolubili ( cereali integrali, frutta e verdura), che aiutano la funzione digestiva e sembrano prevenire alcuni tipi di neoplasia
FIBRILLAZIONE
Rapida contrazione non sincronizzata e meccanicamente inefficace delle camere superiori (atri) o inferiori (ventricoli) del cuore

 

 

< 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 >