SOCIETà ITALIANA DI CARDIOLOGIA

Cardiologia per il pubblico


Ricerca
Termine
  Termini presenti: 213

DEMENZA SENILE
Compromissione delle funzioni cognitive (memoria, disorientamento spazio-temporale, labilità emotiva). I sintomi sono progressivi ed irreversibili, scarsamente sensibili alle terapie. Può essere causata da ripetuti piccoli stroke (demenza vascolare) o primitiva (Alzheimer), ma non mancano quadri sovrapposti
DENTI e CARDIOPATIE
I valvulopatici, i portatori di protesi valvolari o gli affetti da alcune cardiopatie devono ricorrere a profilassi antibiotica in occasione di procedure odontoiatriche, per ridurre il rischio di incorrere in infezioni cardiache, e modificare adeguatamente eventuali terapie anticoagulanti o antiaggreganti
DEPRESSIONE
I pazienti cardiopatici vanno spesso incontro a problemi di depressione. La depressione è caratterizzata da tristezza profonda, disinteresse per le normali attività quotidiane, i propri hobbies ed il proprio aspetto esteriore, scarsa reattività agli stimoli esterni, disturbi del sonno, dell'appetito, idee di suicidio, difficoltà di concentrazione
DIABETE MELLITO
Malattia caratterizzata aumentati valori degli zuccheri in circolo a causa di difetti della funzione di un ormone necessario al loro metabolismo, l'insulina; è un grosso fattore di rischio coronario
DIETA
Ogni dieta deve tenere conto di una attenta valutazione del rischio cardiaco, di una supervisione medica e dietologica adeguata, di una precisa personalizzazione del programma alimentare e dell'attività fisica e di idonee correzioni dello stile di vita
DIGITALE
Farmaco della famiglia dei glicosidi cardiaci che rallenta e rafforza la contrazione cardiaca; viene usato nell'insufficienza cardiaca
DISARTRIA
Disturbi della parola causati da paresi o paralisi dei muscoli della faccia, della bocca, del collo e della gola
DOPPLER ULTRASONOGRAFIA
Metodica diagnostica che utilizza suoni ad elevatissima frequenza; le onde eco di ritorno vengono captate e trasformate in immagini che mostrano il flusso del sangue nei vasi e nelle cavità cardiache
ECOCARDIOGRAFIA
Metodica diagnostica che utilizza suoni ad altissima frequenza, le onde eco di ritorno vengono captate e trasformate in immagini che mostrano le strutture cardiache
EDEMA
Condizione in cui i tessuti hanno un eccessivo contenuto di liquidi
EDEMA POLMONARE
Edema dei polmoni con aumento del loro contenuto di acqua in conseguenza di alcune cardiopatie, specie l'insufficienza cardiaca
ELETTROCARDIOGRAFIA (ECG)
Metodica diagnostica che registra l'attività elettrica del cuore sottoforma di onde, mediante l'applicazione di elettrodi sulla parete toracica e sugli arti; aiuta a diagnosticare cardiopatie ed aritmie
ELETTROCARDIOGRAFIA DINAMICA
È un esame strumentale che registra l'attività elettrica cardiaca per un periodo prolungato, generalmente 24 ore, mediante un piccolo registratore che il paziente porta con sé. L'esame è conosciuto anche come elettrocardiografia dinamica secondo Holter
ELETTROENCEFALOGRAFIA (EEG)
Metodica diagnostica che registra l'attività elettrica dell'encefalo sottoforma di onde mediante l'applicazione di elettrodi sul cuoio capelluto
ELETTROFISIOLOGICO, STUDIO
Procedura invasiva atta a precisare la diagnosi di aritmie e disturbi di conduzione mediante speciali cateteri che raggiungono il cuore per via venosa

 

 

< 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 >