SOCIETà ITALIANA DI CARDIOLOGIA

Cardiologia per il pubblico


Ricerca
Termine
  Termini presenti: 213

AORTA
È l'arteria più grossa del cuore con un diametro di più di 2 cm: distribuisce sangue ossigenato dal ventricolo sinistro a tutto il corpo tramite arterie e capillari
AORTICA, VALVOLA
È la valvola che separa l'aorta dal ventricolo sinistro
ARITMIA
È un qualsiasi disturbo del ritmo cardiaco; a volte viene indicata anche come disritmia
ARRESTO CARDIACO
Improvvisa interruzione dell'attività cardiaca, quasi sempre associata ad interruzione dell'attività respiratoria; senza adeguato trattamento è letale; non sempre è dovuto a cardiopatia
ARTERIOGRAFIA
Angiografia arteriosa
ARTIFICIALE, CUORE
Apparecchio meccanico in grado di sostituire il cuore umano per un breve periodo; è conosciuto anche come left ventricular assist device (LVAD)
ARTIFICIALE, PACE-MAKER
Piccolo apparecchio a batteria usato per aiutare il cuore a battere regolarmente
ARTIFICIALE, VALVOLA CARDIACA
Può essere impiantata chirurgicamente per sostituire valvole danneggiate o malate. Può essere fatta di materiali sintetici o ricavata da valvole animali (maiale)
ASA, ASPIRINA
Acido acetilsalicilico. Farmaco antiaggregante che ha mostrato in decine di studi la sua efficacia sia da solo che in associazione con altri farmaci nella prevenzione (primaria e secondaria) e nella terapia delle sindromi coronariche e dello stroke
ATEROSCLEROSI
Malattia della parete delle arterie che provoca accumulo di colesterolo e di altre sostanze nella parete arteriosa e la formazione di un ispessimento che può ostruire il lume del vaso: la placca aterosclerotica. Coll'aumentare del deposito lipidico, si riducono il lume vasale ed il flusso sanguigno intravasale
ATLETA, CUORE D'ATLETA
Complesso di adattamenti strutturali e funzionali tipici del cuore degli atleti (ipertrofia, bradicardia)
ATRI
Le due camere superiori del cuore che pompano il sangue in quelle inferiori, i ventricoli
ATRIALE, FIBRILLAZIONE
Aritmia caratterizzata dalla rapida contrazione desincronizzata degli atri che comporta irregolarità del ritmo cardiaco ed una contrazione cardiaca meno efficace
ATRIO-VENTRICOLARE, NODO
È la centralina elettrica posizionata in fondo all'atrio destro; vi convergono gli impulsi elettrici generati dal nodo seno-atriale, impulsi che vengono quindi condotti ai ventricoli provocandone la contrazione
ATRIO-VENTRICOLARI, VALVOLE
Sono le valvole che (mitrale e tricuspide) separano le camere superiori del cuore (gli atri) dalle inferiori (i ventricoli)

 

 

< 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 >